Come fare Influencer Marketing con la piattaforma Brandorbi

Intervista alla Phygital Influencer Nicole, per scoprire come si diventa Influencer con Brandorbi e come è stata la sua esperienza nell’organizzazione di una brand experience.

 

La piattaforma Brandorbi, marketplace di Phygital Influencer Marketing, è in continua evoluzione. 

Cresce ogni giorno il numero di Influencer che si registrano gratuitamente sul sito, sapendo che avranno la possibilità di organizzare eventi con nuovi brand, scoprire prodotti e servizi di loro interesse, crescere in qualità di influencer e trarne emozioni e guadagni.

Al coltempo aumenta l’interesse di molte aziende nello sfruttare le notevoli risorse dell’Influencer Marketing, ancor più quelle proposte da Brandorbi che, grazie al suo marketplace, riesce a far incontrare gli influencer con i brand, potenziando la loro visibilità e il loro business, unendo la qualità degli eventi fisici alla potenza del digitale.

Abbiamo avuto il piacere di intervistare una delle nostre più attive influencer, Nicole Bezzi, una ragazza giovane, estremamente creativa e carismatica che grazie a Brandorbi ha organizzato la sua prima Brand Experience partecipando alla Challenge lanciata dall'azienda “JustMary”.

Come sarà andata? 

Ecco alcune idee e diversi suggerimenti per diventare veri protagonisti del Phygital Influencer Marketing!

Sarai tu la prossima Influencer a partecipare ad una challenge?

Iscriviti per saperne di più! 👍

 

La Brand Experience con JustMary

Ciao Nicole, benvenuta! 

Parlaci brevemente di te: dove vivi, che passioni e interessi hai... 

Certo! Ho 32 anni, vengo da un piccolo paesino della bergamasca ma sono Milanese d'adozione ormai da molti anni, quindi vivo e lavoro a Milano. 

Le mie passioni? Ne ho tante! A partire dalla musica, passando per il cinema, il fashion, il design... tutti ambiti che mi interessano davvero molto.  

La musica l’adoro perché l'ho studiata per tanti anni... il cinema idem: mangio film e serie tv dalla mattina alla sera! E dato che sono a Milano come non amare tutto ciò che ruota attorno alla moda, allo style e all’abbigliamento? 

Il design mi affascina soprattutto riguardo all'arredamento di case e di uffici, infatti attualmente lavoro per un'azienda che si occupa di vendita di arredamenti per uffici. 

Anche verso il settore Beauty ho un notevole interesse.  E poi ho un cane un gatto, sono un amante degli animali!

 

Ottimo, hai un profilo decisamente interessante, trasversale, colorato, che si abbina moltissimo a quelli che sono i nostri obiettivi di Brandorbi, ovvero cercare degli influencer creativi con delle passioni come le tue. 

Sul tuo profilo ti definisci una “crazy human with a normal Life”...

Esatto! Mi piace sempre affrontare nuove sfide anche in ambiti diversi, quindi sì, sono un po' folle nelle mie scelte e in quello che faccio e sono una persona molto creativa, mi piace molto mettermi in gioco e spaziare.

 

Come hai conosciuto Brandorbi e cosa ti ha spinto ad utilizzare questa piattaforma di phygital influencer marketing? 

Più o meno un anno fa sono stata licenziata e mi sono detta: “questa è la volta buona che inizio mettermi in gioco in prima persona!” 

Come dicevo, sono una persona che ama le sfide e ho sempre lavorato anche in ambito eventi. Stavo facendo delle ricerche on-line e sono approdata sulla vostra piattaforma che mi ha subito incuriosita proprio per il nuovo tipo di approccio che ha nell'organizzazione di un evento per di più in un ambiente familiare (come la propria casa).

Mi ha attirato subito la vostra filosofia, mi ha davvero ispirata! E quindi mi sono subito iscritta.

 

Hai colto in pieno quella che è la filosofia di BRANDORBI: da un lato mettere in contatto gli influencer con nuovi Brand che desiderano farsi conoscere, dall’altro dare agli influencer opportunità di scoprire nuovi prodotti e servizi e avere opportunità di monetizzazione. 

L'idea di Brandorbi è quella di fare uno storytelling del Brand, cercare di mettere in relazione i Brand con i potenziali consumatori grazie al vostro Network digitale e fisico.

C'è qualcosa che consiglieresti a chi non si è ancora iscritto alla piattaforma rispetto ai vantaggi che ne potrebbe trarre? 

Io consiglierei a tutti di provarci! 

E’ un modo interessante per mettersi in gioco in prima persona, chiaramente ci vuole un po' di impegno e bisogna usare bene la testa per quello che si fa.  Bisogna provare la piattaforma perché io mi sono trovata benissimo. 

Non saprei dire nulla di negativo.

Non ho trovato problemi neanche a livello organizzativo nonostante l'ultimo evento penso di averlo organizzato in due giorni e soprattutto nella settimana del mobile dove ovviamente le persone, così come i miei amici, avevano già preso una serie di impegni quindi alla fine sono riuscita a coinvolgere una decina di persone. Eravamo pochi ma buoni! 

La piattaforma va utilizzata perché è un modo per mettersi alla prova se uno ha il desiderio di voler lavorare nell'ambito dell'organizzazione degli eventi, anche se sono microeventi si può capire se si ha la giusta attitude.

influencer marketing brandorbi

Tra l'altro abbiamo attivato due nuove opportunità per voi Influencer, una è quella di poter organizzare le Brand Experience anche in location diverse dal vostro appartamento e l'altra, nuovissima, “InfluencerToBrand” riguarda la possibilità che sia il Brand ad ospitare l'influencer. 

Bello!

 

Allora parlavi dell'ultimo evento che hai organizzato: con quale Brand lo hai organizzato e dove?

Sì, il brand è JustMary, una startup italiana che produce prodotti a base di Canapa.

Si differenziano dai negozi che sono sorti a Milano perchè fanno consegna a domicilio. Un Brand giovane fatto da due ragazzi giovani. 

L’ho organizzato a casa ed è stata una piacevolissima serata. 

Sono riuscita ad invitare tre amici giornalisti e loro, per deformazione professionale, hanno fatto molte domande anche perché alcuni erano scettici su tutto quello che ruota intorno alla canapa che erroneamente viene associata alla marijuana.

Io invece conoscevo già alcuni prodotti ed è stato molto bello confrontarsi con i referenti del Brand, sapere come hanno fatto a mettere in piedi il progetto, l’idea da cui sono partiti e come sono riusciti in pochissimo tempo a fare un bel po' di fatturato. 

Penso che il loro Plus sia stato aggiungere la consegna a domicilio, anche in forma anonima, perché purtroppo attorno a questi prodotti c'è poca informazione e la gente li vede come se fossero droghe quando in realtà non lo sono affatto! 

E’ stato interessante sfatare i luoghi comuni e soprattutto scoprire tutta una serie di vantaggi che si possono trarre dall'utilizzo dei loro prodotti. 

E’ stata una serata molto molto bella.

 

In qualità di influencer e organizzatrice dell'evento, in che modo hai utilizzato la tua capacità online e offline di gestire questa experience?

Come sai, noi definiamo i nostri influencer “Phygital”, proprio perché abbinano la loro potenza di influenza sociale/digitale alla capacità organizzativa di eventi fisici, quindi volevo sapere se pensi di aver dato meglio di te e che cosa non hai fatto o che vorresti fare per sostenere maggiormente il Brand e Brandorbi...

Ok, intanto secondo me si può sempre fare sempre meglio! 

Io utilizzo principalmente Instagram come canale anche perché sono dell'avviso che concentrarsi su un unico strumento dia più risultati che non orientarsi su ogni tipo di social. Quindi usando Instagram ho fatto delle Storie durante la serata, parlando del Brand, facendo vedere la persona che presentava e gli ascoltatori durante la serata.

Col senno di poi sicuramente avrei fatto più Storie, forse era anche il mio primo evento ed ero molto presa che tutto andasse bene. Inoltre ero coinvolta talmente tanto in quello di cui si parlava che paradossalmente il telefono è passato in secondo piano. La conversazione è stata talmente piacevole che ci siamo dimenticati del cellulare!

Aspetto che non è da sottovalutare perché oggi giorno siamo costantemente connessi ad uno schermo e tante volte ci perdiamo il succo delle cose… la prossima volta piuttosto piazzo una telecamera in casa e poi estraggo i contenuti! 

Inoltre ho messo in contatto il Brand con i miei amici giornalisti affinché preparassero degli articoli sulle testate per cui scrivono. Il Brand mi ha lasciato dei volantini che ho distribuito in alcuni negozi dove sapevo che quel tipo di prodotto sarebbe stato apprezzato. 

Noi abbiamo fatto un paio di ordini anche su alcuni prodotti (che tra l'altro loro mi avevano lasciato da provare) visto che mi ero trovata molto bene ho deciso di ordinarli. 

Evento Justmary - Nicole.001

 

Senti, rispetto all’evento che hai organizzato, hai avuto la conferma che accogliere un Brand alimenti la conoscenza, la voglia di approfondire, ma soprattutto ti ha dato la sensazione di poter scrivere un post o una storia con maggior trasporto?

Effettivamente sì perché non sei al classico evento dove sei un numero su tanti. C'era un reale interesse da parte dei Brand di farsi conoscere, per cui quando ti senti protagonista non puoi che non immergerti ancora di più in quello che stai vivendo.

Io a distanza di mesi e mesi ricordo perfettamente tutto: ho bene in mente il brand, il loro logo, la loro storia... è stata un'esperienza nuova e strapositiva, se ne dovrebbero fare di più!

 

Quindi, la prossima domanda pare scontata: faresti altri eventi con Brandorbi?

Assolutamente sì, l'esperienza è stata molto positiva. 

Alla luce dei due nuovi servizi che avete introdotto, sono ancora più stimolata. 

Ci si sente veramente e completamente coinvolti e questo è l’aspetto che mi è piaciuto di più! 

 

Per noi è importante capire come fornirvi opportunità e soluzioni, quindi vorrei chiederti se c'è qualcosa che miglioreresti rispetto alla tua esperienza a partire dalla piattaforma per finire alla gestione dell'evento. 

Hai dei consigli da darci o hai riscontrato problemi?

No, la piattaforma è chiara e si capisce tutto perfettamente. 

Ho parlato più volte con Brandorbi prima di fare l'evento, avevo tutte le informazioni necessarie e avevo il contatto della persona che sarebbe venuta. 

Tutto perfetto.

 

Per chiudere: che valutazione daresti alla tua esperienza da 1 a 10?

Darei  9, ma posso fare di più!

 

Ti ringrazio Nicole. Sei stata veramente brava sia nell'idea che nell'organizzare l’evento. Ti ringraziamo per aver partecipato alla Challenge di JustMary e ti ringraziamo per la disponibilità all'intervista. 

In bocca al lupo per le prossime Challenge e brand experience! 

Viva il lupo sempre. Grazie a voi! Ciao!

 

VUOI PARTECIPARE ANCHE TU ALLA CHALLENGE DI JUSTMARY?

ISCRIVITI SU BRANDORBI, E' GRATIS!

Se partecipi potrai vincere prodotti esclusivi e guadagnare per l'organizzazione del tuo evento! 

Che aspetti? Tanti Brand potrebbero scegliere proprio TE!

A presto con Brandorbi!

 

BRANDORBI & la SHARING ECONOMY?

SCOPRI DI PIU SUL NOSTRO MARKETPLACE

IL MARKETPLACE